L’Atalanta presenta il progetto del nuovo stadio. Percassi: “Ma la strada è lunga, la crisi ci penalizza”

L’Atalanta di patron Percassi ha presentato oggi il progetto ufficiale del nuovo Stadio comunale, in cui, tra l’altro, giocherà anche l’Albinoleffe.

La struttura sorgerà nella periferia sud di Bergamo, in mezzo al verde, e coprirà un’area di 620 metri quadrati, che comprenderà un’impianto di 28 mila posti.

Per portare a termine tale progetto, tuttavia, ci vorranno sforzi non indifferenti, soprattutto dalle banche, che in un periodo di crisi come quello attuale, faticheranno a soddisfare le richieste economiche del Comune, cosi come ha affermato lo stesso sindaco della città, Franco Tentorio: “Per realizzare questo impianto ci vorrà un investimento di circa 250 milioni di euro, una cifra considerevole che non ci permette di fissare un termine definitivo per l’effettiva messa a punto della struttura“. Al primo cittadino bergamasco fa eco il presidente del club orobico, Antonio Percassi: “L’ostacolo principale sarà ottenere la concessione del finanziamento da parte delle banche. Speriamo che da qui ad un paio d’anni la situazione economica possa evolversi nel migliore dei modi”. Il vertice della società nerazzurra, inoltre, si sofferma sui dettagli del progetto: “Noi vorremmo realizzare un vero Parco dello sport di oltre 600 mila metri quadrati, con aree verdi da 75 mila metri quadrati, e costruire anche un nuovo palazzetto dello sport“.

Ovviamente non mancheranno alcune attività commerciali e la realizzazione di adeguati posti auto, mentre l’iniziale ipotesi di costruzione anche di un centro commerciale è definitivamente tramontata.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.