Hleb rescinde col Wolfsburg. Magath: “Un giocatore troppo sfortunato”

Allo Stoccarda? Un fenomeno. Nell’Arsenal? Giocatore pazzesco. Al Barcellona? Se lo ricordano in pochi. Al Wolfsburg? Un fantasma. Stiamo parlando del bielorusso Alieksandr Hleb, approdato in Bundesliga nello scorso settembre dal Barcellona. Con la squadra di Magath avrebbe dovuto e potuto risollevare le sorti del club ma dopo qualche prova davvero impalpabile, Hleb e la dirigenza tedesca hanno deciso di rescindere il contratto di prestito.

E’ un giocatore molto sfortunato – ha detto il tecnico del Wolfsburg, Felix Magath -. Lo avrei riscattato con piacere, ma i suoi continui problemi fisici non lo consentono”. Solamente 30enne, Hleb tornerà così al Barcellona dove sarà difficile trovare spazio. Molto probabile che nella finestra di gennaio trovi qualche altra soluzione in giro per l’Europa, magari in Premier League dove tanto bene ha fatto con la maglia dei Gunners.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it