Vergogna a Zagabria. C’è puzza di combine

L’incredibile successo del Lione per 1-7 sul campo della Dinamo Zagabria che ha permesso ai francesi di ribaltare la differenza reti e passare il turno al posto dell’Ajax ha scatenato le proteste, facendo parlare di combine fra i due club. Una foto, apparsa già nella serata di ieri, sembrerebbe convalidare il pensiero di molti.

Nella foto infatti si vede il difensore croato Domagoj Vida fare l’occhiolino all’attaccante Batafemi Gomis – autore di un poker – mentre recupera la palla nella propria porta. L’Ajax che sembrava essere al sicuro dalla rimonta, visto che aveva un pesante + 7 nella differenza reti rispetto agli avversari si trova così eliminato dalla Champions dopo aver sperato per il gol di Kovacic che aveva aperto la serata a Zagabria. Poi l’incredibile sequela di reti da parte dei francesi che ribaltava la differenza reti, anche a causa del 3-0 inflitto dal Real agli olandesi, che si son visti annullare due gol sull’ 1-0. La Uefa ora dovrà aprire un’inchiesta sulla partita di Zagabria e cercare prove del presunto illecito per non macchiare la storia della Champions League di quest’anno.

 

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.