Milan, tante voci su Inzaghi. E intanto il presidente del Parma Ghirardi rivela: “Proverò a prenderlo”

L’attaccante del Milan, Filippo Inzaghi, ce l’ha messa tutta per tornare in campo. Dopo il grave infortunio al legamento crociato anteriore e del menisco esterno del ginocchio sinistro, rimediato nel Novembre del 2010 nel match contro il Palermo, il bomber rossonero ha fatto di tutto per tornare in campo il prima possibile, cosa non facile per un calciatore alla soglia dei quarant’anni.

Nonostante, però, sia disponibile già da parecchio tempo (ha calcato nuovamente il terreno di gioco lo scorso Maggio, in uno scampolo di partita a San Siro contro il Cagliari), e sebbene abbia rinnovato il suo contratto con il club di Via Turati, il Pippo Nazionale non è mai entrato tra le grazie di Mister Allegri.

Con l’avvicinarsi della finestra invernale di calciomercato cominciano a farsi sempre più intense le voci che vogliono l’ex Juve lontano da Milano.

Tante sono le possibili destinazioni del centravanti rossonero, dal Napoli, squadra che gli permetterebbe di giocare in Champions League per cercare il record di gol in Europa, alle e piste estere di Premier League, come Stoke City e Blackburn. Eppure, in Serie A pare delinearsi un possibile avvicendamento con il Parma di patron Ghirardi. Proprio lo stesso presidente deli ducali avrebbe espresso recentemente l’interessamento per il giocatore del Milan, che ha già giocato con i crociati nella stagione ’95/’96.

Nel frattempo, il rapporto con la punta argentina Crespo sembra che sia giunto al termine, con l’ex Inter tentato da proposte provenienti dall’est. Tutto, pertanto, fa pensare che un trasferimento di Inzaghi al Parma potrebbe essere un’opzione più che plausibile.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.