Manchester City, Mansour molla la Champions: “L’obiettivo è vincere la Premier”

A meno di una settimana dalla sfida contro il Bayern Monaco, che potrebbe valere il passsaggi oagli ottavi di Champions League lo sceicco proprietario del Manchester City Mansour bin Zayed Al Nahyān mette in chiaro quali siano le priorità della squadra nel corso della stagione. E tranquillizza il tecnico italiano Roberto Mancini.

L’obiettivo principale del City in questa stagione è la Premier League e quindi una eliminazione nella fase a gironi di Champions League non sarebbe vista come un fallimento e non costerebbe al tecnico la panchina. Lo dice chiaramente Mansour in un’intervista al ‘The Guardian‘ online: “A volte mi capita di sentire critiche nei confronti di Mancini. A mio parere i progetti del tecnico sono ottimi. Dobbiamo rapportare i risultati delle ultime stagioni a quanto fatto prima del mio arrivo e bisogna dire che abbiamo ottenuto risultati straordinari, anche grazie al lavoro del tecnico. – continua Mansour parlando della Champions – Non dobbiamo dimenticare che il nostro obiettivo in questa stagione è la vittoria della Premier League. Se vincessimo il campionato avremmo ancora più fiducia in noi stessi per fare bene in futuro e ottenere successi ancora più prestigiosi”. La Champions quindi passerebbe in secondo piano rispetto al campionato: “E’ un’esperienza nuova per la squadra. I ragazzi meritano di essere qui perché hanno lavorato duramente negli ultimi anni, ma bisogna avere pazienza e andare avanti un passo per volta”.

 

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.