Copa Sudamericana, l’Universidad de Chile piega il Vasco e centra una storica finale
Affronterà la LDU Quito, vittoriosa sul Vélez

A Santiago, in Chile, è andata in scena la semifinale di ritorno della Copa Sudamericana tra Universidad de Chile e Vasco de Gama.

Considerato l’1-1 dell’andata, a Rio de Janeiro, ai brasiliani serviva almeno segnare un gol per non esser eliminati: sono quindi loro a tentar di far la partita, con i cileni che difendono e ripartono in velocità. Proprio una ripartenza dei cileni, al 20′, permette a Vargas di andare al tiro: la forte conclusione è respinta dall’estremo difensore carioca, Prass, con Castro che poi manda a lato la ribattuta. È sempre dopo una respinta corta di Prass che l’Universidad passa in vantaggio: è Aránguiz a calciare in porta dopo una mischia in area brasiliana ed è Canales a raccogliere la respinta del portiere ed a batterlo per l’1-0 cileno.

Il secondo tempo si apre con un cambio per il Vasco, con l’allenatore Borges che inserisce Bernardo (l’eroe di domenica, autore del gol che tiene ancora vive le speranze del Vasco di vincere il campionato) per Allan, alla ricerca del gol de pareggio che manderebbe le due squadre ai supplementari. La pressione del team carioca, però, non crea grossa appressione alla retroguardia cilena: il pericolo maggiore, infatti, il portiere locale lo corre su un bel tiro dalla distanza di Romulo che lo stesso devìa in angolo. Va, invece, vicinissimo al raddoppio l’Universidad, con un’altra delle sue ripartenze: Vargas, a tu per tu con Prass, lo scavalca con un pallonetto che termina, però, di poco a lato.

La partita, per il Vasco, si complica ancora di più al 69′ quando resta in 10 per l’espulsione di Fagner, per una gomitata data a Canales mentre tentava di difendere il pallone. Con la superiorità numerica, gli spazi per la squadra di casa si aprono ancora di più ed il raddoppio non tarda ad arrivare: 3′ minuti dopo, infatti, Mena crossa dalla sinistra per Vargas che, solo al centro dell’area, batte al volo Prass e chiude, di fatto, la partita, realizzando il gol del definitivo 2-0.

Per l’Universidad de Chile è la prima finale della propria storia in una competizione internazionale. In finale affronterà la Liga Deportiva Universitaria de Quito, che in semifinale ha eliminato il Vélez Sarsfield. L’andata sarà giocata in Ecuador, il ritorno in Chile.

Risultati delle semifinali:

Universidad de Chile (CHI) vs Vasco de Gama (BRA) 2-0 (3-1 in totale) → 30′ Canales (U), 72′ Vargas (U)

Vélez Sarsfield (ARG) vs LDU Quito 0-1 (ECU) (0-3 in totale) → 49′ Barcos (LDU)

Finali:

Andata, 07/12/2011: LDU Quito (ECU) vs Universidad de Chile (CHI)

Ritorno, 14/12/2011: Universidad de Chile (CHI) vs LDU Quito (ECU)

 

Condividi
Nato a Porto San Giorgio nel 1983. Perito informatico all’ITIS di Fermo ed ex arbitro FIGC. Polemico per natura e critico per vocazione: esperienza nel giornalismo, “in progress”; passione per lo sport, tanta. Email: fdscafa@mondosportivo.it