Bundes, Rafati: la depressione alla base del tentato suicidio

La famiglia del direttore di gara, Babak Rafati, ha da poco rilasciato un comunicato stampa nel quale si evince che l’arbitro tedesco, trovato tre settimane fa nella sua stanza d’albergo ricoperto di sangue a poche ore dal fischio d’inizio del match tra Colonia e Mainz, soffre di una grave forma di depressione. Questo stato d’animo negativo, ha portato Rafati a compiere il tentato suicidio. Dopo essere stato ricoverato d’urgenza in ospedale, ora Rafati sta osservando un periodo di riabilitazione presso una struttura psichiatrica.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it