Udinese, 0-0 a Rennes
Col Celtic ora basta un pareggio

Una bella Udinese pareggia zero a zero in casa del Rennes nella quinta giornata della fase a gironi di Europa League. Guidolin fa riposare Di Natale e lancia Fabbrini alle spalle di Floro Flores. Ed è proprio dell’attaccante campano l’azione più ghiotta del primo tempo: Boye pasticcia su un lancio dalle retrovie di Fabbrini, Floro Flores si avventa sul pallone, controlla e prova a piazzarlo sul palo lontano, centrando in pieno proprio il legno.

E’ una bella Udinese nel primo tempo, pericolosa, brava a giocare in velocità con scambi rapidi, e a provarci anche sui calci piazzati. Prima della mezz’ora, si fa vedere anche Benatia, che arriva sulla punizione di Isla, batte Costil, ma coglie la parte alta della traversa.

Nella ripresa il Rennes prova a prendere le misure ai bianconeri, e inizia a spingere sull’acceleratore. Al 56’ è provvidenziale Asamoah, che si immola sul tiro di Tettey salvando la porta bianconera. L’azione prosegue, la palla arriva a Payot, che da ottima posizione sbaglia completamente la conclusione.

Il match non si sblocca, Basta ci prova dalla distanza al 66’, trovando la pronta risposta di Costil, dall’altra parte è l’appena entrato Pitroipa a impegnare l’attentissimo Handanovic, bravo a respingere la conclusione dell’attaccante rossonero. (76’)

Alla fine è zero a zero: risultato che elimina il Rennes, e che complice la contemporanea sconfitta del Celtic con l’Atletico Madrid, consente ai bianconeri di godere, nel prossimo match proprio contro gli scozzesi, di una doppia chance per passare il turno.

(Fonte: Sportitalia)

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it