Napoli, De Laurentiis teme il gioco sporco degli sceicchi

Aurelio De Laurentiis in vista della sfida del 7 dicembre contro il Villarreal, che potrebbe valere il passaggio agli ottavi di Champions League per il Napoli lancia forte e chiaro l’allarme: “Vedo troppi sceicchi che si agitano in vista della sfida contro il Villarreal”. Chiaro riferimento a Mansour proprietario del Manchester City, squadra che contende un posto agli ottavi proprio al Napoli.
“Sento aleggiare strani movimenti su questa partita contro il Villarreal, con principi e sceicchi che si agitano – spiega De Laurentiis dopo la sfida di campionato contro la Juventus – A pensar male si fa peccato però talvolta si indovina”. Il sospetto, che aleggia da qualche giorno, è che i proprietari del Manchester City possano pagare un premio vittoria agli spagnoli per far si che questi, già eliminati dall’Europa, sconfiggano i partenopei dando maggiori speranze di passaggio del turno agli inglesi. Pratica non illegale e già utilizzata in passato da club come Real Madrid o Barcellona per spingere le piccole squadre a dare il massimo negli scontri diretti contro le avversarie per lo scudetto. City che comunque, oltre a sperare nella vittoria del Villarreal sul Napoli, dovrebbe comunque battere un Bayern Monaco che in Europa si dimostra molto più solido che in patria e che nonostante il primo posto nel girone già acquisito non regalerà nulla ai rivali inglesi.

Si preannuncia quindi una settimana molto tesa fra Napoli e Manchester, fra accuse e controaccuse, del resto per entrambe le squadre gli ottavi di Champions sarebbero un traguardo storico che aumenterebbe il prestigio, e non solo, dei due club in Europa.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.