Psg, Kombouarè trema, Ancelotti nicchia

Dopo la pesante sconftitta rimediata a Marsiglia, torna a tremare la panchina di Antonie Kombouarè. Il tecnico del Paris Saint Germain non è mai stato visto di buon occhio dal direttore sportivo del club Leonardo, che lo considera troppo poco glamour per l’immagine del club. Gli attuali risultati, i parigini non guidano la classifica come si immaginava dopo la faraonica campagna acquisti, potrebbero quindi accelerare il divorzio fra le parti con Carlo Ancelotti primo candidato alla sostituzione del francese.

L’ex tecnico di Milan e Chelsea piace molto non solo a Leonardo, ma anche al resto della dirigenza parigina, convinta che solo un grande allenatore possa guidare la fuoriserie che è stata, e verrà, costruita per riportare in alto il nome del club dopo anni di oblio. Ancelotti fin qui a preso tempo poiché nella sua testa c’è ancora la Premier League dove vorrebbe tornare ad allenare dopo l’esperienza londinese con il Chelsea. Se però non dovesse arrivare la chiamata da un grande club d’oltremanica il tecnico potrebbe decidere di puntare sul progetto di Leonardo a Parigi, tornando a lavorare insieme al brasiliano come ai tempi del Milan.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.