Papa Waigo show. L’Ascoli vince il posticipo in Serie B

L’Ascoli si aggiudica il posticipo di Serie B ai danni del Bari. I bianconeri si impongono per 3-1 e si avvicinano ulteriormente alla soglia salvezza ora distante dieci punti. Protagonista assoluto è Papa Waigo autore di un gol e due assist e in un paio di occasioni vicino alla doppietta personale.

A dispetto del risultato finale, il match è rimasto in bilico per gran parte del tempo. Padroni di casa in vantaggio al 24′ con Papa Waigo su assist di Soncin. L’ex viola cercare di ricambiare il favore sul finale di primo tempo, ma il tentativo di pallonetto di Soncin viene intercettato da Lamanna. Donati, con l’ausilio di una deviazione, trova il pareggio nella ripresa. I pugliesi perdono Bellomo che viene espulso per somma di ammonizioni e l’Ascoli puntualmente sfrutta la superiorità numerica al 78′ con Soncin che corregge in rete il colpo di testa di Papa Waigo. Dai piedi di quest’ultimo nasce il cross che da origine all’azione del terzo gol firmato Di Donato.

SERIE B

Ascoli-Bari 3-1 24′ Papa Waigo (A), 63′ Donati (B), 78′ Soncin (A), 83′ Di Donato (A)

 

Classifica: Torino 38, Pescara 33, Sassuolo 32, Padova, Verona 31, Reggina 28, Varese 25, Sampdoria 24, Grosseto 23, Juve Stabia, Cittadella 21, Bari, Livorno, Crotone 20, Albinoleffe19, Empoli, Vicenza, Brescia 18, Modena 16, Nocerina, Gubbio 14, Ascoli 8.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it