Napoli, allarme Lavezzi: la fidanzata, rapinata, minaccia di andarsene col Pocho

Probabilmente è stato solo lo sfogo, a caldo, di una ragazza impaurita ed arrabbiata, ma quanto apparso sul profilo Twitter di Yanina Screpante, fidanzata di Lavezzi, è un campanello d’allarme – che si aggiunge alle sirene inglesi – per il futuro del giocatore a Napoli e rischia di incrinare il rapporto del Pocho con la città.
La fidanzata dell’attaccante, infatti, ha inviato un messaggio, poi successivamente cancellato, che sa tanto di ultimatum, in cui afferma di essere stata vittima di una rapina a mano armata e di essere stata derubata del proprio orologio, definendo Napoli una “città di merda”. Prontamente ripresa, per l’insulto alla città, da un tifoso partenopeo, il quale ha puntualizzato anche come Lavezzi sia un Dio solo nella città campana, la Screpante ha replicato che non le interessa essere un Dio e che, se dovesse succederle qualcosa, lei ed il Pocho lascerebbero squadra e città.
Di seguito gli screenshot – realizzati da soccermagazine.it – contenenti i messaggi della modella, compagna di Lavezzi.
(Fonte: soccermagazine.it)
Condividi
Nato a Porto San Giorgio nel 1983. Perito informatico all’ITIS di Fermo ed ex arbitro FIGC. Polemico per natura e critico per vocazione: esperienza nel giornalismo, “in progress”; passione per lo sport, tanta. Email: fdscafa@mondosportivo.it