Milan, Paulinho dice no: “Voglio restare al Corinthians”

Il centrocampista del Corinthians José Paulo Bezerra Maciel Júnior, meglio noto come Paulinho, allontana le sirene italiane e dice no ad un trasferimento al Milan. Il giocatore visionato più volte da Ariedo Braida negli ultimi mesi infatti non sogna come molti connazionali di sbarcare in Europa, dicendosi convinto che ormai la differenza, sopratutto economica, fra il Brasile ed il Vecchio Continente è stata molto ridotta rispetto al passato.

“Io al Milan? Si dicono molte cose, ma voglio smentire quelle che mi danno con la valigia in mano pronto a lasciare il Brasile. Voglio diventare campione con il Corinthians e rimanere a lungo qui. Non ho mai pensato di andare in Europa a giocare – spiega all’agenzia brasiliana Estadao il centrocampista ventitreenne – I tempi ormai sono cambiati ed ora anche i club brasiliani possono offrire tutte le condizioni che una volta solo i club europei potevano garantire. Questa è la mia opinione e farò il possibile per restare nel mio attuale club”.

Il Milan puntava ad avere Paulinho in prestito oneroso, 3 milioni di euro, con il riscatto fissato a 7 milioni di euro a fine stagione. Ma dopo queste parole il club rossonero dovrà guardare altrove per rinforzare il proprio reparto di centrocampo.

 

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.