Milan, senti Puyol: “Il club rossonero è la mia seconda squadra”

Durante la conferenza stampa a poche ore dal match di Champions League tra Milan e Barcellona, il capitano dei blaugrana, Charles Puyol, rivela la sua stima nei confronti della società di patron Berlusconi: “Ho sempre ammirato il Milan – dice lo spagnolo – E’ la mia seconda squadra, ma darò tutto me stesso, stasera, per aiutare i miei compagni a vincere a San Siro. Un pareggio? Be’, potrebbe starci, ma noi punteremo alla vittoria. Dovremo stare attenti a Robinho e Pato, due giocatori pericolosissimi, mentre in difesa c’è Thiago Silva che, oltre ad essere uno dei centrali difensivi più forti in circolazione, è abile anche in fase di impostazione”.

Infine, una battuta anche sulla ormai nota questione riguardante lo screzio tra Ibrahimovic e il tecnico Guardiola: “Ibra? La sua autobiografia e le polemiche che ne sono scaturite non ci devono riguardare, a noi giocatori. Noi dobbiamo solo pensare a fermare lo svedese in campo. Comunque sono sicuro che alla fine l’attaccante milanista e il nostro allenatore si saluteranno”.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.