Juventus, il nuovo Nedved Krasic ad un passo dall’addio

Arrivato nella scorsa stagione con il pesante compito di rinverdire i fasti di Pavel Nedved sulla fascia destra della Juventus, Milos Krasic si trova già ai margini della squadra ed ad un passo dall’addio. Addio che nessuno avrebbe immaginato dopo i primi sei mesi del serbo in maglia bianconera, ma che ora è certificato dalle parole del procuratore Dejan Joksimovic. Krasic infatti non rientra più nei piani del tecnico Antonio Conte che gli preferisce Simone Pepe e Arturo Vidal, costringendolo ad accomodarsi in panchina o tribuna, situazione che ha fatto crollare il rapporto fra i due ai minimi storici.

“Krasic andrà via. – ha detto Joksimovic ai media serbi puntando ad una cessione all’estero – Milos deve giocare, dunque la cosa migliore che possiamo fare è trovargli una nuova squadra. Vediamo cosa succede da qui a Natale. Chelsea e Manchester City avevano presentato delle offerte per Milos in estate, ma la Juventus le ha rifiutate. Al Dortmund per Hummels? Spazzatura, Milos può di certo ambire a qualcosa di più”.

La Juventus, che spese 15 milioni di euro per prelevarlo dal Cska Mosca, aspetta quindi offerte dall’esterno nella speranza di perderci il meno possibile, visto che è sfumata l’ipotesi di inserirlo nella trattativa con il Borussia Dortmund per portare a Torino il fenomenale difensore Mats Hummels.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.