MLS, Beckham trionfo ed addio

Nella notte europea si è giocata la finale della Major League Soccer statunitense che ha visto trionfare i Los Angeles Galaxy di David Beckham, Robbie Keane e Landon Donovan. Una squadra costruita diversi anni fa per vincere e imporre il proprio dominio sul campionato americano, ma che solo in questa stagione ha saputo esprimersi ai massimi livelli giungendo al trionfo nella finale giocata contro gli Huston Dynamo per 1-0 (gol di Donovan). Vittoria che arriva proprio alla vigilia del probabile addio del campione più glamour del mondo: David Beckham. Il centrocampista inglese, eletto miglior giocatore della MLS, infatti sembra essere arrivato al passo d’addio al campionato USA pronto a rientrare a gennaio in Europa per vestire la maglia del Paris Saint-Germain di Leonardo. La scelta di approdare nel campionato francese è duplice: da un lato Beckham vuole provare a convincere Fabio Capello di poter essere ancora utile alla causa inglese in vista degli Europei del 2012, dall’altra quella di dare una mano all’amico Leonardo per far conoscere a livello planetario il marchio del club parigino, che deve recuperare il terreno perduto rispetto ai club più blasonati al mondo (Real, Barcellona, Milan, Manchester United, Chelsea ecc.) e spera di farlo affidandosi ad uno dei giocatori più conosciuti al mondo come appunto Beckham.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.