L’Imperatore si riprende lo scettro. Corinthians vicino al titolo

Forse negli ultimi anni è stato più il protagonista sulle pagine dei maggiori giornali scandalistici in Italia e Brasile, ma questa volta Adriano è tornato veramente a fare il suo dovere da “bomber di razza“.

L’ex giocatore di Parma, Fiorentina e Inter, segna infatti un gol che potrebbe valere lo scudetto brasiliano 2011 per il suo Corinthians. Anche se palesemente fuori forma, il tecnico dei bianconeri Tite decide di buttare nella mischia il brasiliano al 22’ del secondo tempo. Dopo qualche buona occasione, al 43’ l’Imperatore mette dentro il gol del 2-1 contro l’Atlético Mineiro in un momento importantissimo del campionato. Al termine della serie A, mancano infatti solo due giornate e con questo fondamentale successo il Corinthians rimane in testa alla classifica con 67 punti, due in più del Vasco da Gama, secondo, che sabato aveva vinto 2-0 sull’Avaí. Chissà che Tite, per blindare il titolo, non possa fare affidamento nuovamente su Adriano per la penultima giornata del Brasileirao.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it