Anzhi, idea Berbatov se non arriva Drogba

L’Anzhi insiste. Dopo l’ingaggio di una stella come Eto’o, i russi tentano l’affondo per allestire un attacco da sogno: da qualche settimana circola il nome di Didier Drogba, punta di diamante del Chelsea, che insieme al camerunense farebbe faville.

L’offerta per l’ivoriano è allettante. Si parla, infatti, di un ingaggio di dieci milioni di euro netti a stagione, che a trentaquattro anni rappresenterebbero fior di stipendio. L’attaccante dei Blues, al momento, non sembra però convinto di traferirsi in Russia, e pertanto, il club dell’est ha già pronta una seconda scelta di non poco spessore. Si tratta di Dimitar Berbatov, centravanti del Manchester United, che ultimamente non riesce a trovare continuità di gioco tra le fila dei Red Devils.

In seguito a queste voci di mercato, è intervenuto l’agente del giocatore bulgaro, che ha affermato: “Il mio assistito non sta pensando di cambiare maglia. Comunque, se l’Anzhi è davvero intenzionato al giocatore, ci presenti un offerta concreta e noi la valuteremo“.

E la proposta concreta potrebbe arrivare a breve: pare infatti che i russi sarebbero disposti a pagare quindici milioni al club britannico e nove (netti) al giocatore.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.