Liverpool, Gerrard è stanco di non vincere

Dalle colonne del britannico ‘The Sun’ si leva il grido di dolore di Steven Gerrard, centrocampista e capitano del Liverpool, stanco di non riuscire più a vincere un trofeo da 5 anni a questa parte. L’ultima coppa alzata dal capitano resta infatti il Community Shield del 2006, quando in panchina sedeva ancora Rafa Benitez. “Sogno sempre di tornare a vincere, perché restare senza vittorie è frustrante. Luis Suarez, Andy Carroll sono stati grandi acquisti, cosi come Adam, Henderson, Downing, Bellamy, Jose Enrique, Doni e Coates ci hanno fatto raggiungere un buon livello, ma non so se basterà per conquistare un trofeo o bisognerà ancora rinforzarsi – spiega Gerrard spaventando i tifosi di Anfield – Ho giocato qui per 15 anni, ed è sensazionale, ma non vorrei chiudere la mia carriera senza vincere qualche altro trofeo. Sarebbe una delusione tremenda”. Frasi che giungono come un avvertimento per il Liverpool, che se a gennaio non investirà pesantemente sul mercato per competere con le big di Premier potrebbe vedere partire il proprio capitano, che a 31 anni sa di non avere più molto tempo davanti a sé per arricchire la propria bacheca, già ricca, con la vittoria che più manca sulle rive del fiume Mersey: il campionato inglese che manca dalla stagione 1989-1990.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.